Crea sito

You are here

pelo e misure

Salve, vorrei sapere quali garanzie deve fornire l'allevatore circa lo standard del cane di razza?Al di là dell'affetto che si prova per loro,ritengo che se si spendono un sacco di soldi per un cucciolo,questo debba poi rispondere allo standard estetico della razza:almeno per misure,colore e manto oltre che per le caratteristiche che ne garantiscono la buona salute,anche se non restituirei mai il mio cagnolino una volta accolto in famiglia.Qualcuno può rispondere?ciao e grazie

Commenti

Ciao, se guardi in alto, circa a metà della pagina e clicchi sulla voce standard troverai tutte le risposte che vuoi, se non ti dovessero bastare srivimi, e ,se sarò in grado, ti risponderò io.
A presto,
Simona.

L'allevatore ti deve dare, al prezzo che tu accenni, un cane che stia nello standard che l'ENCI scrive sul bolognese, ma siccome immagino che tu lo vorrai cucciolo, dovrai almeno vedere i genitori per renderti conto se loro, essendo adulti, hanno le caratteristiche chieste. Quindi vai sul sito ENCI e leggiti lo Standard (che credo sia quello riportato qui).
Dopo devi anche guardare bene il carattere: un Bolognese di 3 mesi deve essere allegro, non deve tenere la coda fra le gambe e rifugiarsi dietro un mobile (ad esempio), deve essere disposto al gioco con te, anche se immediatamente andrà a correre più lontano percchè non ti conosce, e poi farsi prendere in braccio, magari dandoti dei bei "baci" sul naso! :-)
Restando nell'aspetto esteriore il cucciolo di Bolognese avrà, a 3 mesi, un folto pelo ma non presenterà ancora i famosi "bioccoli", che verranno a mano a mano che passerà nella fase adulta, verso 1 anno. Potrebbe presentare delle sfumature beige nella zona delle orecchie, o anche sul dorso, ma questo non è niente, al cambio del pelo se ne andranno. Tartufo e contorno occhi devono essere ben pigmentati, cioè neri. Ottimo se ha neri anche i polpastrelli.
Un buon allevatore avrà quindi dei cuccioli molto sociali, perchè avrà dedicato loro molto tempo fin dalla nascita, non lasciandoli mai soli.
Il cucciolo deve essere già completamente vaccinato, e questo non può essere se non a 3 mesi compiuti. Chi vaccina il cane, con un unico vaccino, a 2 mesi di età, rischia di fare un "mezzo vaccino" in quanto il cucciolo ha ancora gli anticorpi passati dalla mamma.
Deve avere già l'iscrizione al ROI , microcip (che l'allevatore vi leggerà con apposita macchinetta davanti a voi), passata la visita veterinaria quindi un certificato di buona salute (anche se il fatto che il cucciolo sia vaccinato implica le due cose).
Alcuni hanno già l'iscrizione alla ASL veterinaria della loro provincia (Anagrafe Canina) quindi vi faranno firmare il passaggio di proprietà.
Il pedegree arriverà per posta dall'ENCI molti mesi più tardi!
Credo sia tutto......
Alcuni esami in più possono essere richiesti da chi acquista un cucciolo "promettente" da Esposizione o da Riproduzione.
Cara Marta, spero di essere stata esaustiva, altrimenti non esitare a chiedere.
Saluti.
Lena allevamento Radamantino

Lena by Radamantino

Buongiorno Carissima "Maddalena" è un' Onore avere i Tuoi post nel nostro forum, con la presente Ti ringrazio per aver tacitivamente permesso di usare la tua guida alla toelettatura , inoltre Ti presentiamo i nostri complimenti per il Tuo impeccabile impegno che va dal lontano 1990 per la rivalorizzazione dei nostri comuni amati amici Bolognesi , speriamo vivamente di Averti con anche qualche tuo cliente al 1° raduno del 12 maggio 2012.
Con stima
Lo Staff