Crea sito

You are here

Isotta e Emilio -seconda parte

Ciao Emilio come stai?
Finalmente Isotta, ma dove eri finita?
Ma Emilio....... l'inverno è alle porte per cui sono andata a fare acquisti. Cappottini, impermeabilini e qualche piccolo ninnolo per il mio collare, sono piccola è vero, ma sono femmina.
Le femmine, siete solo capaci a spendere soldi in quisquilie!
Comunque Emilio non è di questo che ti volevo parlare.
Che fai Isotta cerchi di distrarmi dal fatto che sei una spendacciona?
No, no, ascoltami: Io abito in Piemonte e oggi qui è arrivato il freddo, non lo avevo mai sentito, dato che sono nata a marzo,è come sentire tanti piccoli aghini pungerti
la pelle, brrrrrrrrrrrrr!
Ma cara siamo solo all'inizio pensa che l'inverno non è ancora cominciato, allora si che gelerai!
Quello che ti voglio raccontare è successo questa mattina a casa mia; il mio papà (quello umano) ha preso della legna e l'ha messa dentro a …..............................una strana scatola, in un attimo tutto li dentro è diventato rosso e caldo, che roba strana Emilio, non avevo mai visto niente di simile.
Isottina, sei proprio ingenua, quello è il FUOCO, scalda, ma non solo il corpo, scalda anche il cuore, infatti le persone spesso si stringono intorno a lui per fare due chiacchiere e stare in compagnia.
Bello!!!!!!!!!! Emilio, mi piace e poi penso che a casa mia da ora in poi lo vedrò spesso, mi rannicchierò davanti ad esso e schiaccerò un pisolino.
Dormi cara dormi, così non spenderai soldi in inutili cose..............
Come sei Emilio, sei proprio un maschio!
A presto piccola!!!!!!!!!!!!!

Commenti

Ciao Isotta, sono Boss: Anche per me questo sarà il primo inverno da affrontare qui a Torino: fa già freddino è la mia mamma vuole comprarmi cappottini ed impermeabili, il mio papà la sgrida perchè dice che così mi renderà ridicolo. Tu che ne pensi? Bah, io sono un pò perplesso, lei continua a smanettare sul computer alla ricerca di qualcosa di carino per me, ma non basterà il nostro pelo per teneci caldi? Per ora addento gli ossicini al mais che mi ha portato, buoni davvero, piccola te ne offro uno! Bau.
agnese

Ciao Boss, sai io sono in provincia di Cuneo per cui sento la tua stessa temperatura, per quanto riguarda i cappottini, la mia mamma ha trovato un sito in cui sono belli, molto caldi e non ridicoli è una marca nordica per cui in quei paesi sono abituati al freddo.
Certo a me piacerebbero un po' più fru fru, ma mamma dice che li renderemo graziosi con un collarino vezzoso, io lascio che faccia, tanto decide lei........
Potresti dire alla tua mamma per la mezza stagione, come siamo adesso, i cappottini di farteli lei ai ferri, io li ho di tanti colori, ma per ora non li ho ancora messi, aspetto che faccia un po' più freddo, quando esco però quell'esagerata di mamma, ne mette sempre uno nella borsa dicendo: Non si sa mai si alzasse il vento...............
Leccatine Boss, a presto.
Isotta.
PS:grazie per l'ossicino.